Comune di Arsita

Avviso di pagamento Tassa Rifiuti (TaRi) 2016

Pubblicata il 08/09/2016

 
Prot. n. 2666 Arsita, lì 08.09.2016

COMUNE DI ARSITA
UFFICIO TRIBUTI
Viale San Francesco, 35 – 64031 Arsita (TE)
Tel. 0861/995579 (int.7) fax 0861/995039

 

OGGETTO: AVVISO DI PAGAMENTO TASSA SUI RIFIUTI (TARI) ANNO 2016.

Gentile contribuente,
 
dal 1° gennaio 2014 è entrata in vigore l’Imposta Unica Comunale (IUC), costituita da tre componenti, delle quali la Tassa sui Rifiuti (TARI) è destinata a finanziare integralmente i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
 
La TARI è commisurata alle quantità e qualità di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi ed alle attività svolte, distinte in categorie di utenza e sulla base di coefficienti qualitativi e quantitativi di produttività, tenuto conto, per le utenze domestiche, anche del numero degli occupanti. Ai sensi dell’art. 33 del vigente Regolamento IUC, per le utenze  domestiche occupate da nuclei familiari che vi hanno stabilito la loro residenza, ai fini dell’applicazione della TARI, si fa riferimento alla composizione del nucleo familiare risultante dai registri anagrafici comunali e relative variazioni.

Per le utenze tenute a disposizione o occupate da non residenti, non essendo possibile risalire con certezza al numero degli occupanti, quest’ultimo è predeterminato in funzione della superficie complessiva dell’immobile, salva la facoltà dell’utente di dichiarare un numero di occupanti diverso, previa presentazione di specifica dichiarazione dalla quale risultino elementi certi ed incontrovertibili (cfr. Tabella 3 art. 33, comma 3 del Regolamento IUC).
 
Le tariffe si compongono di una quota determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio di gestione dei rifiuti, riferite in particolare agli investimenti per le opere ed ai relativi ammortamenti (quota fissa), e da una quota rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, al servizio fornito ed all’entità dei costi di gestione (quota variabile).
 
Al tributo occorre aggiungere il 5% per Tributo Provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale, previsto dall’articolo 19 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504.
 
In conformità al Piano Finanziario per la determinazione dei costi del servizio rifiuti approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 del 30.04.2016, si è provveduto, con successiva deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 30.04.2016, ad effettuare il ricalcolo delle tariffe valide per l’anno 2016. Poiché il costo del servizio rifiuti deve essere integralmente coperto dalla tariffa, eventuali variazioni rispetto all’anno passato sono state determinate da una pluralità di variabili: dalla differente struttura dei costi di approvvigionamento dei servizi, alla dinamica delle cessazioni e/o degli incrementi delle utenze o delle variazioni del numero degli occupanti.
 
In presenza di utenza intestata a persona deceduta, si invita la S.V. a comunicare il nome e il relativo recapito del nuovo intestatario e/o diversa destinazione dell’immobile.
 
Si raccomanda inoltre di verificare i dati inseriti nei modelli di pagamento F24 allegati e di compilare eventuali dati mancanti. In caso di danneggiamento o smarrimento dei modelli di pagamento può essere fatta richiesta di duplicato all’Ufficio Tributi, anche via mail, ai contatti più avanti riportati.
 
I contribuenti residenti all’estero, impossibilitati ad effettuare il pagamento mediante modello F24, possono corrispondere il Tributo mediante bonifico in favore del COMUNE DI ARSITA - Servizio Tesoreria Banca Popolare di Bari S.C.p.A. IBAN:  IT98M0542404297000050010611 SWIFT CODE:  BPBAIT3BXXX indicando come causale del versamento i seguenti elementi: generalità, codice fiscale o la partita IVA del contribuente intestatario dell’utenza, la sigla "TARI ARSITA 2016”, l'indicazione di "Prima rata", "Seconda rata", "Terza rata", “Quarta rata” o "Saldo".
  
Conformemente all’art. 40 del Regolamento IUC il pagamento dell’importo dovuto per il 2016 dovrà avvenire come di seguito specificato:
 
- in 4 rate alle seguenti scadenze:
 
n. rate Scadenze
1° RATA 16/10/2016
2° RATA 16/12/2016
3° RATA  16/02/2017
4° RATA  16/04/2017
 
 
- oppure in 1 rata unica (utilizzando tutti e quattro i modelli F24 ricevuti) alla seguente scadenza:
 
n. rate Scadenza
RATA UNICA 16/01/2017
 
 
Qualora il presente avviso dovesse essere recapitato a ridosso della prima scadenza indicata o anche successivamente, resta inteso che il relativo pagamento non verrà considerato tardivo se effettuato entro i termini di scadenza della rata successiva.
 
Infine in caso di mancata ricezione della presente informativa e dei modelli di pagamento della tassa rifiuti entro il 31.12.2016, sarà onere dell’utente del servizio segnalare il disguido al Comune il quale provvederà a riconsegnare copia dell’informativa e dei modelli di pagamento.
 
Ulteriori informazioni potranno essere richieste telefonicamente allo 0861-995579 (int. 7 – Ragioneria), via fax allo 0861-995039, via mail all’indirizzo areafinanziaria@comune.arsita.te.it, via pec all’indirizzo protocollo.arsita@anutel.it, consultando il sito web istituzionale www.comune.arsita.te.it, oppure direttamente presso i nostri Uffici di Viale San Francesco, 35 64031 Arsita (TE).
 
Cordiali saluti
 
Il Sindaco   Il Funzionario Responsabile del Tributo
Enzo Lucci   Dott. Massimo Viola
 
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Avviso di pagamento Tassa Rifiuti _Tari_ 2016.pdf 188.78 KB


Facebook Google+ Twitter