Comune di Avella - Provincia di Avellino -

ALBO UNICO DEGLI OPERATORI ECONOMICI ACCREDITATI PER LA PARTECIPAZIONE A PROCEDURE NEGOZIATE DI AFFIDAMENTO DI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

Pubblicata il 19/08/2013

AVVISO ESPLORATIVO
PER LA FORMAZIONE DI ALBO UNICO DI OPERATORI ECONOMICI ACCREDITATI PER LA PARTECIPAZIONE A PROCEDURE NEGOZIATE EX ART. 125 D.LGS. 163/2006, FINALIZZATE ALL’AFFIDAMENTO DI FORNITURE E SERVIZI NELL’AMBITO DEL
PROGRAMMA DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA DELL’ENTE

IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVA E FINANZIARIA

Visto l’art. 125 del Codice dei Contratti ex D.lgs. 163/2006;
Visto l’art. 332 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207;
Visto il DECRETO-LEGGE 6 luglio 2012, n. 95, convertito in legge 7 agosto 2012, n. 135 rubricato: “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini, nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario”;
Visto la deliberazione di Giunta comunale n. 35 del 28.03.2013 con la quale è stato approvato il piano triennale di razionalizzazione della spesa;
Richiamata la propria determinazione n. 111 del 14.08.2013 con la quale è stato approvato il Disciplinare tecnico per la gestione dell’albo con relativi allegati, unitamente al presente avviso pubblico, ed avviate le procedure per la raccolta delle istanze di iscrizione all’Albo;
Visto il D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;
Visto il vigente Statuto comunale;
Visto il vigente Regolamento di contabilità;

 

 RENDE NOTO

  1. Nell’ambito del programma di razionalizzazione della spesa dell’Ente, sono attivate le procedure per la formazione dell’albo di operatori economici accreditati per la partecipazione a procedure negoziate ex art. 125 del D.lgs. 163/2006 finalizzate all’affidamento di contratti pubblici di forniture e servizi sotto soglia comunitaria, con la duplice finalità di rendere più efficienti e trasparenti le procedure di affidamento, e di predeterminare “condizioni negoziali minime”, migliorative rispetto ai valori di riferimento (benchmark delle convenzioni ex. art. 26, comma 3, l. 488/1999) praticati da CONSIP S.p.A..

  2. L’albo è gestito con modalità e criteri conformi al dettato di cui all’art. 45 del D.lgs. 163/2006, all’art. 332 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207, e sulla scorta del Disciplinare tecnico di gestione.
  3. L’Albo è aperto, aggiornato al 1° gennaio e al 1° luglio di ogni anno, su istanza degli interessati pervenuta, rispettivamente, entro il secondo o entro il primo semestre di ogni anno. Per l’anno 2013, l’albo è approvato alla data del 31 ottobre e pubblicato entro la prima decade del mese di novembre; l’albo è aggiornato al 1° gennaio 2014 e alle scadenze successive con le modalità di cui all’art. 4 del Disciplinare tecnico di gestione.
  4. Il responsabile del procedimento di tenuta ed aggiornamento dell’albo degli operatori economici accreditati, di cui alla legge 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni, è il responsabile dell’ufficio economato individuato ai sensi del Regolamento comunale vigente in materia di ordinamento generale degli uffici e dei servizi.
  5. L’albo è pubblicato in modo permanente nella sezione del sito web istituzionale denominata “Trasparenza, valutazione e merito”, e all’albo pretorio dell’Ente in sede di aggiornamento periodico. Ad ogni aggiornamento, l’albo è trasmesso all’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici.
REQUISITI MINIMI DI PARTECIPAZIONE E CONDIZIONI NEGOZIALI
  1. Possono presentare istanza di iscrizione all’albo, gli operatori economici individuati ai sensi dell’art. 34 del Codice dei Contratti ex D.lgs. 163/2006 rubricato: “Soggetti a cui possono essere affidati i contratti pubblici”.
  2. Ai fini della partecipazione di Consorzi alla presente procedura, si applicano le disposizioni di cui agli artt. 35 e ss. del D.lgs. 163/2006 e all’art. 277, del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207.
  3. L’iscrizione all’albo degli operatori economici accreditati è subordinata alla verifica del possesso dei requisiti di ordine generale, di idoneità professionale, capacità economico finanziaria e tecnico organizzativa di cui agli artt. 38 e ss. del D.lgs. 163/2006.
  4. Il possesso dei predetti requisiti è oggetto di dichiarazione sostituiva, resa ai sensi degli artt. 46  e 47 del DPR  n. 445 del 28/12/2000; a tale scopo, il legale rappresentante rende le previste dichiarazioni utilizzando il modello allegato sub B).
  5. La dichiarazione sul possesso dei requisiti di ordine generale, di cui all’art. 38 del Codice dei Contratti, è resa da tutti i soggetti ivi indicati, così come specificato nel modello di dichiarazione allegato sub B).
  6. Agli operatori economici accreditati, che saranno invitati a negoziare, la stazione appaltante richiederà di comprovare il possesso dei requisiti di idoneità professionale, di capacità economico finanziaria e tecnico organizzativa, mediante la presentazione di documentazione in originale o in copia conforme all’originale ai sensi del DPR 445/2000. Allo scopo, la stazione appaltante indicherà nella lettera di invito i requisiti minimi di capacità economico finanziaria e tecnico organizzativa in relazione alla tipologia e l’entità dell’appalto, oltre che la documentazione comprovante il possesso di tali requisiti.
  7. L’iscrizione all’albo dei fornitori è comunque subordinata alla sottoscrizione del “Patto di integrità e garanzia” di cui ai successivi commi e all’allegato sub C).
  8. Gli operatori economici interessati dovranno rendersi disponibili a praticare condizioni economiche migliorative rispetto ai valori di riferimento (benchmark delle convenzioni ex. art. 26, comma 3, l. 488/1999) praticati da CONSIP S.p.A., se disponibili alla data di presentazione dell’offerta, e sottoscrivere dichiarazioni di integrità e garanzia ai fini della regolare e trasparente conduzione di procedure negoziali con la stazione appaltante.
  9. Gli operatori economici interessati, già affidatari di contratti pubblici di servizi e forniture stipulati con la Stazione appaltante, si impegnano a praticare le medesime condizioni di cui al precedente comma, anche con riferimento a contratti ed affidamenti ancora in corso di esecuzione alla data di iscrizione nel predetto albo.
  10. Gli operatori economici accreditati sono tenuti a comunicare, tempestivamente, e, comunque, non oltre 10 giorni dalla data in cui l’evento si sia verificato, qualsiasi variazione dei dati dichiarati ai sensi del D.P.R. 445/2000 ai fini dell’iscrizione all’albo, pena la cancellazione immediata, e l’applicazione delle sanzioni previste da norme di legge.
  11. Ai fini della tutela della concorrenza e per preservare la regolarità e l’efficacia del confronto competitivo, è vietata l’iscrizione, in corrispondenza della medesima sottocategoria di forniture o servizi, di soggetti tra loro non indipendenti, salvo quanto previsto dall’art. 38, comma 1, lett. m-quater) del D.lgs. 163/2006. Rilevano, in questo ambito, i divieti di partecipazione plurima/contestuale di cui alla determinazione n. 4 del 10 ottobre 2012 dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti pubblici (AVCP).


CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE

  1. Gli operatori economici dovranno indicare nell’istanza di iscrizione all’albo una o più categorie elencate nella seguente tabella, non omettendo di precisare all’interno dell’istanza di partecipazione il codice della categoria e sottocategoria di riferimento. I dati forniti dovranno corrispondere con il codice attività ATECO di iscrizione al registro delle imprese.
CATEGORIA
MERCEOLOGICA
CODICE SOTTOCATEGORIA
A FORNITURE E SERVIZI PER LA GESTIONE DI SISTEMI INFORMATICI
ED INFORMATIVI
A01 Fornitura, manutenzione, noleggio ed assistenza di apparecchiature informatiche
A02 Fornitura software di base ed applicativo e servizi correlati di installazione, messa in esercizio, manutenzione ed assistenza
A03 Apparecchiature multimediali; fornitura, noleggio, riparazione ed assistenza
A04 Servizi di gestione documentale e riorganizzazione di processi (BPR)
A05 Servizi di gestione ed aggiornamento banche dati
A06 Fornitura, manutenzione, noleggio ed assistenza di apparecchi e impianti di telefonia e telecomunicazioni
A07 Cablaggio di reti informatiche
A08 Materiale informatico di consumo
A09 Altri servizi e forniture
B CANCELLERIA
E PRODOTTI
PER EVENTI E CERIMONIALI
B01 Cancelleria per uffici
B02 Carta per stampanti e fotocopiatrici, cartonaggi
B03 Timbri, targhe, medaglie, pergamene ed altro materiale di rappresentanza
B04 Altre forniture
C SISTEMI ORGANIZZATIVI FORNITURE
E SERVIZI AL PERSONALE
C01 Supporto nella realizzazione di sistemi di gestione della qualità dei  servizi (certificazione dei processi)
C02 Corsi di formazione ed aggiornamento del personale
C03 Servizi per l’adeguamento alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro
C04 Servizi di affiancamento e tutoring
C05 Servizi sostitutivi di mensa tramite buoni pasto a valore
C06 Servizi di intermediazione assicurativa
C07 Servizi di somministrazione di lavoro
C08 Divise, vestiario e accessori di abbigliamento
C09 Altre forniture e servizi
D SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI D01 Sussidi didattici e per assistenza in genere; accessori per attività scolastica
D02 Gestione Trasporto scolastico
D03 Gestione Mensa scolastica
D04 Strutture di accoglienza per minori
D05 Servizi per anziani e soggetti diversamente abili
    D06 Altri servizi
E CATEGORIE DI CUI ALL’ART. 1
COMMA 7 DEL D.L. 95/2012

In queste categorie la stazione appaltante esperirà, ove prescritto, autonome procedura ad “evidenza pubblica”

E01 Energia elettrica
E02 Gas
E03 Carburanti rete e carburanti extra-rete
E04 Combustibili per riscaldamento
E05 Telefonia fissa e telefonia mobile
E06 Servizi correlati di consulenza e intermediazione
F MATERIALE IGIENICO SANITARIO F01 Prodotti per l’igiene e la pulizia
F02 Apparecchiature igienico sanitarie
F03 Prodotti per disinfestazione e igienizzazione in genere
F04 Altre forniture
G FORNITURE E SERVIZI EDITORIALI
E DI STAMPA
G01 Servizi editoriali
G02 Fornitura di giornali libri e riviste
G03 Forniture di testi scolastici per scuole elementari
G04 Inserzioni a mezzo stampa
G05 Prodotti digitali
G06 Copisteria e eliografia
G07 Legatoria
G08 Grafica e lavori tipografici in genere
G09 Altre forniture e servizi
H AUTOMEZZI H01 Fornitura automezzi
H02 Riparazioni meccaniche
H03 Riparazione di carrozzerie
H04 Riparazione di impianti elettrici e di alimentazione
H05 Fornitura e riparazione di pneumatici
H06 Autolavaggio
H07 Rottamazione
H08 Fornitura ricambi e accessori veicoli
H09 Fornitura oli e lubrificanti
H10 Servizi di intermediazione assicurativa
H11 Altro
I ARREDO E ATTREZZATURE I01 Fornitura di arredi per uffici
I02 Arredi scolastici
I03 Arredi per archivi e biblioteche
I04 Arredi e attrezzature per seggi elettorali
I05 Arredi e attrezzature per mense e cucine
I06 Attrezzature e ausili per disabili
I07 Arredo urbano
I08 Fornitura strumenti d'ufficio vari
I09 Strumenti topografici e attrezzature per uffici tecnici
I10 Impianti di condizionamento,impianti di riscaldamento e caldaie
I11 Servizi di riparazione e manutenzione correlati
I12 Altro
L FORNITURE E SERVIZI PER
LA MANUTENZIONE
L01 Acquisto, noleggio assistenza e manutenzione di impianti tecnologici, idraulici, elettrici, di riscaldamento e di condizionamento e fornitura del relativo materiale
L02 Impianti e attrezzature antincendio, apparati e sistemi di difesa passive e materiali elettrici
L03 Tinteggiatura dei locali comunali, interna ed sterna
L04 Opere da falegname
L05 Manutenzione aree a verde di proprietà comunale
L06 Automatismi vari, impianti antifurto
L07 Cartellonistica e segnaletica stradale
L08 Box, gazebo e prefabbricati
L09 Altre forniture
M SERVIZI DI PULIZIA, AMBIENTALI
E FACCHINAGGIO
M01 Servizi di pulizia, derattizzazione e sanificazione
M02 Servizi di vigilanza armata, portierato, teleallarme e videosorveglianza
M03 Servizi di trasloco, trasporti e facchinaggio
M04 Servizi di autospurgo
M05 Servizi smaltimento rifiuti speciali e /o inquinanti
M06 Servizi di ricovero e mantenimento cani randagi
M07 Altri servizi
N  
ALTRE FORNITURE E SERVIZI
N01 Servizi bancari, finanziari e di tesoreria
N02 Servizi assicurativi
N03 Servizi di brockeraggio
N04 Servizi postali, spedizionieri
N05 Servizi di consulenza e prestazioni professionali
N06 Indagini, perizie, studi, rilevazioni e ricerche
N07 Servizi di lavanderia e stireria
N08 Servizi di restauro
N09 Altro
 
 

 GESTIONE DOMANDE DI ISCRIZIONE

  1. Le istanze di iscrizione all’albo degli operatori economici accreditati sono gestite in conformità alla legge sul procedimento amministrativo n. 241/90; esse dovranno essere presentate utilizzando il modello di cui all’allegato sub A).

  2. La consegna della documentazione potrà avvenire tramite una delle modalità alternative di seguito indicate:
    1. consegna a mano del plico al Protocollo generale dell’Ente, in orari di apertura al pubblico;
    2. spedizione a mezzo servizio postale;
    3. posta elettronica certificata all’indirizzo: amministrativa.avella@cert.irpinianet.eu.

Il plico contenente la documentazione richiesta, dovrà essere indirizzato a COMUNE DI AVELLA, Piazza Municipio, 1, c.a.p. 83021 Avellino, e recare in oggetto: “ISTANZA DI ISCRIZIONE ALL’ALBO DEGLI OPERATORI ECONOMICI ACCREDITATI”. Nei casi di inoltro tramite consegna a mano o spedizione della documentazione con servizio postale, l’oggetto dovrà essere riportato anche sul plico cartaceo in modo chiaro e leggibile; se tramite posta elettronica certificata (PEC) potrà essere utilizzato il campo oggetto del messaggio di posta.

  1. L’iscrizione nell’albo consegue all’adozione del provvedimento amministrativo da parte del responsabile dell’unità di massima dimensione cui afferisce il procedimento, individuata ai sensi del Regolamento comunale vigente in materia di ordinamento generale degli uffici e dei servizi.


NORME FINALI E DI RINVIO

  1. Il trattamento dei dati inviati dagli Operatori interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni contenute nel D.lgs. 196/2003 per finalità unicamente connesse alla procedura di accreditamento; il titolare del trattamento è il Comune di Avella, il responsabile del trattamento è il responsabile di area; incaricati del trattamento sono il responsabile del procedimento e dipendenti incaricati della gestione.
  2. Il Responsabile del procedimento, ai sensi della legge 241/90, è la rag. Giovanna PECCHIA, responsabile dell’Ufficio Economato, disponibile, negli orari di apertura al pubblico, ai seguenti recapiti: tel. 081.8259313; fax 081.8259315.
  3. Per tutto quanto non previsto nel presente avviso, si rinvia al Disciplinare tecnico di gestione e alle norme primarie e secondarie di riferimento.

 

  Il Responsabile dell’Area
Amministrativa e Finanziaria
Dott. Pellegrino GAGLIONE
   


Allegati

Nome Dimensione
Allegato 1_ALBO_DISCIPLINARE.pdf 91.41 KB
Allegato 3_DICHIARAZIONE_affidamento_albo.pdf 56.97 KB
Allegato 4_PATTO_Integrita\'_Garanzia.pdf 53.57 KB
Allegato 2_ISTANZA_iscrizione_albo.doc 48.5 KB